Comune di Amalfi
Comune di Amalfi
A filo di penna, l'arte grafica di Pietro Scoppetta
A filo di penna. L'arte grafica di Pietro Scoppetta. Una mostra artistico-documentaria, una raccolta di libri, cartoline, riviste, partiture, spartiti del celebre artista Amalfitano.

Il Centro di Cultura e Storia Amalfitana ed il Comune di Amalfi, in occasione del 150° anniversario della nascita di Pietro Scoppetta, promuovono la mostra artistico-documentaria a cura di Antonio Porpora Anastasio dal titolo "A filo di penna. L’arte grafica di Pietro Scoppetta" dedicata alla sua arte espressa nei numerosi disegni, schizzi, caricature ed acquerelli pubblicati fin dal 1883 per le più importanti case editrici, fra le pagine delle riviste più popolari e per la canzone napoletana degli anni d'oro che si terrà presso l'Arsenale della Repubblica dal 30 novembre 2013 al 12 gennaio 2014.

 A filo di penna, l'arte grafica di Pietro Scoppetta

Una raccolta di libri, cartoline, riviste, partiture, spartiti, "coppelle" e Piedigrotta, in massima parte nella loro prima edizione, che consente, soprattutto con l'ausilio di strumenti informatici interattivi, la visione panoramica pressoché completa della presenza di Pietro Scoppetta nell'editoria e nell'arte a cavallo fra l'Ottocento e il Novecento.

 A filo di penna, l'arte grafica di Pietro Scoppetta
 A filo di penna, l'arte grafica di Pietro Scoppetta
WHAT'S NEXT