Borghi – Viaggio italiano
Borghi – Viaggio italiano
L'Italia non è un Paese come gli altri
La straordinaria bellezza dei borghi italiani. “Ai confini della meraviglia” alle Terme di Diocleziano

La mostra “Borghi – Viaggio italiano” è l'evento portante del Progetto interregionale di promozione turistica, cofinanziato dal Mibact, e che interessa circa 1000 borghi del Belpaese, dal Piemonte alla Sicilia, dal Veneto alle Isole, con l'Emilia Romagna capofila. Il progetto si inquadra nel “2017 Anno dei Borghi” eletto ufficialmente dal ministro Franceschini e punta, attraverso una serie di iniziative, alla valorizzazione in chiave turistica dei borghi italiani di 18 regioni, luoghi ancora oggi custodi della storia, tradizione e identità del territorio, in un'ottica di turismo slow.

L'Italia non è un Paese come gli altri

Tesori a volte nascosti, patrimonio vivo di storia, cultura, tradizioni, l'altra faccia delle grandi capitali dell'arte, i 1000 Borghi d'Italia, le eccellenze del territorio, la possibilità e la convenienza di un turismo sostenibile rispettoso dell'ambiente e delle diverse identità.

L'Italia non è un Paese come gli altri
L'Italia non è un Paese come gli altri

Un affascinante percorso espositivo e virtuale, nella cornice straordinaria delle Terme di Diocleziano, spettacoli e animazioni e le regioni protagoniste a turno per valorizzare Borghi e luoghi legati anche a personaggi della storia e cultura Italiana. Un viaggio che vuole presentare ai turisti del mondo le ricchezze di queste località, disseminate su tutto il territorio nazionale, che rappresentano non soltanto il meglio del paesaggio italiano, ma anche la storia del nostro Paese, le tradizioni, le culture e le produzioni uniche, lo stile di vita tipico dell'identità italiana. Al centro del percorso una grande mappa interattiva (disegnata da Kaiti Expansion) dei 1000 Borghi italiani per scoprire nuove destinazioni di viaggio alla ricerca di bellezza, autenticità e qualità della vita.

L'Italia non è un Paese come gli altri

Dario Franceschini, Ministro dei Beni Culturali e Turismo: “Sono oltre 1000 i Borghi coinvolti dall'iniziativa del Mibact. I borghi che costellano il territorio delle nostre regioni ricchi di storia, cultura e tradizioni, sono il cardine per la crescita di un turismo sostenibile. L'anno dei borghi con le sue tante iniziative è importante per promuovere queste realtà, che tanto contribuiscono alla qualità della vita nel nostro paese. Moltiplicare i luoghi Italiani in grado di attrarre il turismo internazionale, un turismo di qualità che viene in Italia a rispettare la bellezza e cercare l'eccellenza nell'arte, nel cibo, nella moda, nello shopping”.

WHAT'S NEXT