SACMI
SACMI
SACMI Tecnargilla 2018
L’industria 4.0 in mostra

SACMI, gruppo multinazionale con sede a Imola, leader mondiale nei settori delle macchine per Ceramics, Packaging, Food e Automation, è un punto di riferimento globale per la ricerca continua di alti standard qualitativi per i propri prodotti e servizi.

Da sempre proiettata verso l’innovazione, e vicina a toccare i cento anni dalla fondazione, è oggi un partner fondamentale per la transizione verso l’Industria 4.0. La necessità di evidenziare i propri processi e tecnologie negli appuntamenti fieristici internazionali ha condotto SACMI a stringere una stabile collaborazione con noi di Touchwindow.

Tecnargilla 2018, la più importante fiera di settore per la fornitura all’industria ceramica e del laterizio, dedicata alle tecnologie per piastrelle, sanitari e stoviglieria, si svolge ogni due anni a Rimini. SACMI, da sempre espositore di punta all’evento, ci ha chiesto di curare il Digital Environment della propria presenza in fiera. 

In particolare, era necessario dare evidenza alla nuova generazione di grandi presse ad automazione integrata per il Tiles. Inoltre, andavano comunicate le più recenti evoluzioni della piattaforma H.E.R.E. (Human Expertise for Reactive Engineering), vero e proprio perno del nuovo concetto di industria 4.0.

SACMI Tecnargilla 2018

Materiale e immateriale in un’esperienza unica

Attraverso la collaborazione con il team SACMI è nata l’idea di un’installazione in cui replicare, con un alto grado di verosimiglianza, la lavorazione della pressa PH 16000, mostrandone in diretta il funzionamento. Per la piattaforma H.E.R.E., la sfida era realizzare una control room realmente interattiva, sviluppando simulazioni.

In pratica, il concept progettuale prevedeva l’unione fra fisico e virtuale attraverso un ambiente digitale in grado di garantire un forte engagement da parte dei visitatori. L’idea è stata immediatamente accolta con favore dal team SACMI, spingendoci ad affrontare i nodi progettuali delle installazioni.

SACMI Tecnargilla 2018
SACMI Tecnargilla 2018

Studio e progettazione avanzati

La progettazione è partita dall’attento studio preliminare della PH 16000, la cui automazione totale consente la gestione autonoma dei processi di trasformazione, dalla materia prima al prodotto finito. L’analisi ci ha permesso di stabilire le parti che, per l’ovvia difficoltà a spostare in fiera una linea produttiva di quelle dimensioni, erano da replicare in modo digitale. Abbiamo quindi progettato un grande ledwall in cui simulare le fasi di alcuni funzionamenti meccanici, integrando nella parete il nastro trasportatore con le lastre in uscita.

Per la control room della piattaforma H.E.R.E. abbiamo progettato infrastruttura, connessioni e software atti a simulare una control room per smart factory. 

I progetti sono stati calibrati poi in base alle caratteristiche della location fieristica, definendo con precisione ogni aspetto. A livello di comunicazione, abbiamo lavorato di concerto con il team SACMI per dare continuità alla brand image in fiera.

SACMI Tecnargilla 2018

Un’esperienza su misura

L’allestimento è stato sviluppato e messo a punto tenendo al centro l’esperienza dei visitatori, in modo che potessero interagire realmente con l’installazione. Grazie alla brillantezza del ledwall e al perfetto coordinamento con la parte fisica, costituita da una parte di linea produttiva, è stato possibile simulare con grande verosimiglianza il funzionamento e i punti di forza del macchinario.

L’installazione e messa a punto in fiera della control room ci ha permesso ancora una volta di mettere in campo un’esperienza simulata dal forte engagement.

All’apertura della fiera, il 24 settembre, tutto era pronto per catturare l’attenzione del folto pubblico, stimolandone la curiosità, la partecipazione e la meraviglia.

WHAT'S NEXT